Dopo mesi di tensioni sociali, dovute ai continui casi di donne e bambine violentate e uccise, il Parlamento indiano ha finalmente approvato ieri una nuova legge sulla violenza sessuale che prevede pene molto più severe ed estende il raggio di azione della normativa anche ad offese verbali come le molestie e lo ”stalking”. Il provvedimento era stato proposto dal governo indiano lo scorso febbraio, sull’onda della mobilitazione popolare sollevata dal brutale “stupro di gruppo” (avvenuto a dicembre 2012) di una ragazza che viaggiava su un autobus a New Delhi .

Fonte:  ANSA

 

BuoneNotizie.it

BuoneNotizie.it

Dal 2001, BuoneNotizie.it raccoglie e pubblica notizie positive e costruttive per farvi riscoprire il piacere di informarvi. Scopri cos'è il giornalismo costruttivo

Vuoi diventare giornalista?

Sei un aspirante pubblicista, ma non hai ancora trovato editori disposti a pagare i tuoi articoli?

Scopri di più

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.