Il rumore dei piattini, nei cestelli delle lavastoviglie dei bar, sembra quasi una melodia.

I sorrisi del personale nel servire il caffè, seppur nascosti dalla mascherina, si intravedono dagli occhi. Si ricomincia poco alla volta, ma con una consapevolezza diversa: saper apprezzare le piccole cose, anche quella pausa caffè tanto attesa e desiderata. In fondo questo famigerato coronavirus, forse, ci ha insegnato a rivalutare ciò che ci circonda, anche le piccole cose che, alla fine, non sono poi tanto male.

Sprazzi di normalità, dunque, che variano da regione a regione.

La Calabria è stata sicuramente la regione più fortunata . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito