L'acquedotto è il simbolo di una visione collettiva dei beni comuni, capolavoro del genio creativo umano e simbolo di un virtuoso scambio di valori. “Non è noto se il chierico aveva studi ingegneria o architettura, ma certamente ha creato un lavoro la cui complessità è paragonabile agli acquedotti romani”, ha affermato Rafael Tovar y de Teresa, capo del Consejo Nacional para la Cultura y las Artes. L’opera, lunga complessivamente 44 chilometri . . .

Registrati gratis per continuare a leggere questo articolo...

Registrati gratis ora!

L’informazione può essere pericolosa

Per questo al giornalismo della paura, preferiamo quello delle soluzioni.