Tutti i preparativi sono stati curati con attenzione: la location è stata prenotata, gli orari sono stati stabiliti, gli inviti di partecipazione sono stati inviati e il buffet è stato scelto con cura.

C’è qualcosa che può trasformare un matrimonio da memorabile a indimenticabile? Sì, sono proprio i piccoli dettagli che fanno la differenza.

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici

In questa guida esploreremo due elementi che non devono assolutamente mancare a un matrimonio, quelli che aggiungono quel tocco di magia e rendono il giorno del matrimonio veramente speciale.

Ma analizzeremo anche un altro elemento indispensabile per non essere impreparati agli imprevisti: il piano B!

La musica: come sceglierla per un matrimonio

La scelta della musica per il matrimonio è un elemento fondamentale per creare l’atmosfera giusta e far divertire gli invitati. Si può affidare a un DJ, a una band o a un cantante solista, in base al genere musicale preferito e al tipo di festa da organizzare.

È possibile richiedere una playlist specifica e delle canzoni personalizzate o dedicate, rendendo il matrimonio ancora più originale e unico.

La regola principale è non limitarsi a un solo genere, ma saper scegliere il momento adatto per ogni tipo di musica: tranquilla e armonica durante la cerimonia e il banchetto, e brani più movimentati durante il party finale. Altri aspetti che vanno tenuti in considerazione sono il tema delle nozze, lo stile e i gusti degli sposi.

L’intento del matrimonio va definito: si vuole far ballare gli ospiti? Allora momenti di DJ-set potrebbero essere necessari per coinvolgere anche i più timidi sulla pista da ballo. Oppure, se si desidera valorizzare la conversazione, un concerto jazz potrebbe essere l’opzione giusta, purché il resto dell’evento rispecchi un mood rétro.

La wedding bag: l’accortezza che fa la differenza

Le wedding bag sono delle borse che aggiungono un tocco di calore e attenzione ai dettagli in ogni matrimonio. Queste borse contengono una varietà di articoli pensati per rendere l’esperienza degli ospiti ancora più piacevole e confortevole.

All’interno ci possono essere elementi essenziali come bottigliette d’acqua, fazzoletti di carta, scatolette o sacchettini di riso o ancora petali per gli auguri agli sposi, caramelle per energizzare gli invitati e salviette umide igienizzanti per rimanere freschi e puliti.

Una guida dettagliata del programma del matrimonio, con informazioni utili come la mappa dei luoghi e dei servizi nelle vicinanze non deve mancare.

Se si desidera aggiungere un tocco di divertimento e praticità non possono mancare dei salvatacchi per le signore che desiderano camminare comodamente anche dopo molte ore, gadget divertenti per il “photo booth e stelline scintillanti per creare un’atmosfera magica durante momenti speciali come il taglio della torta.

Il piano B: necessario per contrastare gli imprevisti

La parola che spaventa di più è “piano B”. Gli sposi, nell’organizzare il loro giorno speciale, si trovano ad affrontare scenari temibili che includono vento, pioggia, abiti bagnati e invitati scontenti.

Gli imprevisti e la necessità di pianificare alternative sono molteplici. Il piano B diventa quindi una parte essenziale dell’organizzazione di un evento.

Tuttavia, è importante comprendere che non deve essere considerato la brutta versione dell’evento, ma piuttosto un’opportunità per trasformare eventuali inconvenienti in momenti speciali.

È fondamentale mantenere un atteggiamento positivo e sfruttare al meglio queste soluzioni alternative, trasformandole da necessità indesiderate a scelte creative e affascinanti.

Condividi su:
Avatar photo

Dario Portaccio

Laureato in Informazione, Editoria e Giornalismo, oggi collaboro con BuoneNotizie.it grazie al percorso di formazione biennale dell'Associazione Italiana Giornalismo Costruttivo, con cui sono diventato giornalista pubblicista.

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici