I dispositivi per la telefonia mobile sono ormai da anni molto diffusi nel nostro Paese, nell’ultimo periodo, però, si stanno diffondendo sempre più i device di ultima generazione che dispongono di una connessione alla rete Internet h24. Smartphone e tablet hanno notevoli attrattive per i consumatori a causa delle numerose applicazioni dedicate a sport, cucina, salute, servizi e così via. Per usufruire di tali servizi senza spendere grosse cifre possiamo trovare la promozione più giusta per noi confrontando le migliori tariffe di telefonia del momento. Spesse volte, infatti, possiamo rateizzare il pagamento di cellulari e tablet abbinandoli a comode offerte all inclusive.

Recentemente, inoltre, una buona notizia dal mondo della telefonia é arrivata in merito alla tassa di concessione governativa. A modificare la situazione sono intervenute la Commissione Tributaria Regionale del Veneto e la Commissione Tributaria di Perugia con due recenti sentenze, che a seguito dell’entrata in vigore del Nuovo Codice delle Telecomunicazioni, hanno stabilito come questa tassa non sia più in alcun modo prevista e ne hanno dichiarato “l’illegittimità e l’anacronismo. Il Codacons ha dato dunque il via ad un’azione legale per far ottenere agli utenti “il rimborso del balzello ingiustamente pagato negli ultimi 3 anni, per un valore complessivo pari a 273 milioni di euro.

Anche le nuove tecniche di apprendimento sfruttano questi device, e alcuni studenti le stanno già sperimentando. Tra questi i ragazzi che studiano a Bolzano: Samsung Electronics Italia e l’Intendenza Scolastica della Provincia Autonoma di Bolzano, infatti, danno il via ad un progetto tutto nuovo nell’ambito dell’e . . .

Registrati gratis per continuare a leggere questo articolo...

Registrati gratis ora!

L’informazione può essere pericolosa

Per questo al giornalismo della paura, preferiamo quello delle soluzioni.