La proroga dello stato di emergenza Covid rende il lavoro agile ancora obbligatorio per alcune categorie
 

Lo smart working è una modalità di lavoro, riconosciuta dal Governo nel 2017 e caratterizzata da «assenza di vincoli orari o spaziali. Stabilita mediante accordo tra dipendente e datore di lavoro». Oggi – più di allora – il lavoro agile si rivela indispensabile per fronteggiare la pandemia.

La proroga dell'emergenza da coronavirus prevista fino al 31 gennaio 2021 ha convinto il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali a prolungare di oltre un mese la

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito