Parigi piange centinaia di morti e feriti, una strage che ha scosso l’anima dell’Europa. In realtà è clamorosamente fallito il focus del piano criminale del Daech, che evidentemente era quello di far saltar per aria lo Stade de France con dentro il Presidente della Repubblica francese. Staremmo piangendo un numero centuplicato di vittime se i controlli non avessero impedito ai due terroristi stretti nelle cinture esplosive di entrare. E per quanto ogni vittima finisca per darci una percezione di fallimento, perché effettivamente lo è, qualcosa nelle pianificazioni sulla gestione della sicurezza francese ha funzionato.

E’ impressionante scorrere diversi . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito