Le code potrebbero essere presto un lontano ricordo grazie ad un progetto messo a punto da Emiliano Cristiani, ricercatore del CEMSAC dell’Università degli Studi di Salerno e dell’IAC-CNR di Roma. Ha parlarne è stato proprio Cristiani, nell’ambito del Convegno sulla Matematica per l’industria, la cui edizione 2010, a cura della Società italiana di matematica applicata (Simai), si è recentemente tenuta a Cagliari. Il suo progetto, realizzato in collaborazione con l’azienda Optotelematics, darà la possibilità a tutti gli automobilisti di conoscere l’andamento del traffico con un anticipo di circa 30 minuti. Il tutto grazie a un sensore che, installato direttamente sulle vetture, trasmetterà in tempo reale migliaia di informazioni come, per esempio, la velocità, la posizione dell’automobile o il tempo di frenata,  ad una centralina in grado di rielaborare il dato e restituirlo agli automobilisti, magari attraverso il loro navigatore satellitare.

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito