Allevatore di ostriche dona larve ai colleghi giapponesi colpiti dal sisma

di 1 Luglio 2011Ottobre 19th, 2020Magazine, Storie

Lo statunitense Mark Wiegardt, importante allevatore di ostriche dell’Oregon, ha deciso di donare milioni di larve ai vivai giapponesi colpiti da sisma e tsunami, per contribuire alla ripresa del settore ittico, strategico per il paese del Sol Levante. Dopo aver appreso che il cataclisma aveva decimato i vivai ittici, Mark, la moglie e il figlio, hanno deciso di spedire in Giappone tutte le larve di ostriche di loro produzione non ancora collocate sul mercato, cioè non ancora acquistate dalla propria clientela. Mark Wiegardt è molto legato al Giappone: aveva solo 15 anni quando vi andò per la prima volta per conoscere il settore e realizzare il suo sogno, aprire un vivaio di ostriche tutto suo. “Tempo fa i giapponesi hanno contribuito a creare l’industria delle ostriche qui in Oregon…”

Continua a leggere questa storia su ShinyNote.com, in collaborazione con BuoneNotizie.it*

No Comments

  • AlessandroPaoloRho ha detto:

    Però,se c’è un paese così esperto nell’allevamento delle ostriche,è proprio il Giappone!E chi meglio di loro potrebbe essere esperto,nell’allevamento di queste…???Sicuramente poi i giapponesi ne potranno iunsegnare sù ben-bene,agli uanagana!Tipo,ad esempio,com farle produrre….le PERLE!Che non ci vorrà mai l’aiuto d’un milanese(un pò pirla!)a farle crescere,semmai….!!Ciao né? S’andrhò

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.