Artista trasforma le armi da strumenti di morte in strumenti musicali

di 19 Febbraio 2013Magazine, Storie

A Città del Messico, l’artista Pedro Reyes ricicla pistole, fucili e mitragliatrici dismessi e li trasforma da strumenti di morte in utensili e opere d’arte, dando loro una nuova vita – stavolta “positiva”. Pedro aveva già lanciato, qualche anno fa, la campagna “Palas por pistolas ” (Vanghe al posto delle pistole), dove recuperava armi e le trasformava in attrezzi per l’agricoltura.

Oggi la sua opera di “rigenerazione” delle armi si chiama “Imagine” e consiste nella creazione di 50 strumenti musicali, realizzati utilizzando circa 6.700 armi sequestrate dal Ministero della Difesa messicana alla criminalità organizzata. “E’ importante considerare che molte vite sono state tolte proprio con queste armi ed è come si realizzasse una sorta di “esorcismo”. Quando questi strumenti di morte vengono suonati, la musica fa uscire i demoni che essi trattengono, quasi fosse un requiem suonato per quelle vite spezzate”.

Fonte:  Blog di Pedro Reyes

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!

Un Commento

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.