Salute & Benessere

La madre dona cellule staminali: sedicenne cieco ritrova lavista

di 18 Dicembre 2001No Comments

E' il secondo intervento del genere effettuato in Italia. Era cieco, i suoi occhi non vedevano più la luce a causa di una malattia. Oggi Gennaro, sedicenne di Grosseto, è tornato a vedere grazie a un eccezionale trapianto di cornea reso possibile dalla donazione di cellule staminali da parte di sua madre. L'intervento, il secondo di questo tipo effettuato in Italia, è stato compiuto presso l'ospedale Misericordia di Grosseto dal professor Vincenzo Sarnicola, direttore dell'Unità operativa di oculistica, ed è perfettamente riuscito. Un paio di mesi fa l'équipe medica ha prelevato dall'occhio della madre del ragazzo un frammento . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito