Salute & Benessere

Impiantato il primo cuore artificiale italiano

Per la prima volta è stato impiantato un cuore artificiale italiano in un uomo. E’ successo nei giorni scorsi nel Centro Cardiochirurgico dell’Università di Bochum, in Germania. Il paziente, un uomo di 68 anni che soffre di un grave scompenso cardiaco, ora sta bene ed ha lasciato la terapia intensiva. Il cuore, frutto di una lunga ricerca del tutto italiana, rappresenta anche l’inizio di una sperimentazione che durerà un anno. In questa fase saranno coinvolti quattro centri italiani e due francesi.Luigi Donato, direttore dell'Istituto di fisiologia clinica del CNR di Pisa e presidente della società che ha . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito