L’esperienza di medici e pazienti a portata di clic

di 20 Ottobre 2009Ottobre 23rd, 2020Benessere

Da oggi, il panorama dell’informazione medico-scientifica online si arricchisce del sito Radiochirurgia.tv che ha lo scopo di presentare la tecnica del CyberKnife, la più avanzata e precisa al mondo per il trattamento di alcune patologie tumorali, e approfondirne i campi di applicazione tramite interviste non solo ad esperti e medici di fama internazionale, ma anche a pazienti che hanno già affrontato il trattamento.

In occasione del CyberKnife Meeting EPDC – European Protocol Development Committee, è stato ufficialmente lanciato il primo sito nazionale sulla Radiochirurgia con Sistema Cyberknife, che descrive le esperienze dei Centri italiani utilizzatori del Cyberknife a Vicenza, Milano, Firenze e Messina. Ricco di interviste sia ai Team (Radioterapisti, Chirurghi e Fisici) che utilizzano l’apparecchiatura in Italia, sia a pazienti che sono guariti grazie al trattamento, questo sito vuole generare informazione sul Sistema Cyberknife, incentivare la comunicazione tra i medici utilizzatori, diventare un punto di riferimento per i pazienti italiani, oltre che un punto di ritrovo “virtuale” (forum) per gli specialisti che si vogliono confrontare con i propri colleghi sull’utilizzo di questa tecnologia.

Il dominio “.tv” è stato appositamente scelto per dare maggiore rilievo all’aspetto di comunicazione “diretta” dei numerosi video che animano il sito, visibili anche su YouTube per consentire una maggiore diffusione e affluenza di utenti.

La terapia radiochirurgica è una tecnica che adopera alte dosi di radiazioni per colpire con grandissima precisione il tumore, in modalità non invasiva e con intento paragonabile a quello della chirurgia tradizionale.

Negli ultimi anni l’introduzione del Sistema CyberKnife ha rivoluzionato la terapia radiochirurgica, non solo per il trattamento dei tumori cerebrali, ma anche per quelli extra-cranici (ambito questo che amplia notevolmente il raggio d’azione del CyberKnife rispetto alle altre tecnologie disponibili che non sono, ad oggi, in grado di allargarsi al resto del corpo).

Il CyberKnife è un Sistema di Radiochirurgia non invasiva che, sfruttando la robotica e un sistema di guida mediante immagini combinate (tac – risonanza magnetica), rende possibili interventi radiochirurgici senza effettuare tagli. Questo tipo di trattamento, che somministra alte dosi di radiazioni con estrema precisione, offre nuove opportunità ai pazienti con tumori inoperabili, a coloro che sono affetti da complicanze cardiache o respiratorie tali da rendere impossibile l’intervento chirurgico o, infine, a coloro che rifiutano l’opzione chirurgica.

Molti i vantaggi per il paziente, fra cui: la possibilità di effettuare il trattamento in regime ambulatoriale, senza la necessità di un ricovero ospedaliero, e la totale assenza di dolare per il paziente. Attualmente, sono 176 le postazioni CyberKnife nel mondo, fra cui 18 in Europa e 4 in Italia, e oltre 70.000 i pazienti trattati nel mondo.

Il sito “radiochirurgia.tv” ha lo scopo di presentare in modo approfondito questa nuova tecnica operatoria, i casi di applicazione e i Centri dove è possibile essere trattati con il Sistema CyberKnife. Gli utenti hanno l’opportunità di richiedere informazioni più dettagliate sul Sistema CyberKnife e sugli Ospedali in cui viene utilizzata l’apparecchiatura.

Il servizio informativo rivolto all’utente si arricchisce, inoltre, delle spiegazioni di medici esperti e, fatto ancor più importante, della testimonianza diretta dei pazienti operati, che potranno chiarire aspetti fondamentali quali l’iter pre-operatorio, il ricovero e le modalità del trattamento, il post-operatorio, etc., insomma, la loro personale esperienza. Un video riassuntivo nella home-page racconta i primi sette anni di utilizzo del Sistema Cyberknife in Italia, tramite le testimonianze dei medici utilizzatori e di pazienti trattati con successo con questa tecnologia, che hanno ripreso una vita “normale”.

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillati e fake news!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.