Mentre in Europa si discute della necessità di presentare, nei prossimi mesi, una legislazione europea più severa sulle nuove sostanze psicoattive, affinché l'UE possa reagire in modo più rapido ed efficace al diffondersi delle droghe soprattutto sintetiche, in Italia il fenomeno è contenuto e  sotto controllo. A riferirlo è il Dipartimento politiche antidroga della presidenza del consiglio dei ministri (Dpa). Sottolineando l'importanza di un lavoro tempestivo e collaborativo del sistema nazionale di allerta, il Dpa fa sapere di aver attivato nel nostro paese un sistema nazionale di allerta precoce e di risposta rapida per le droghe . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

5.00

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito a 5€ al mese