Il luogo comune secondo cui sempre più giovani, complice la disoccupazione da record, avrebbero deciso di appendere la laurea al chiodo per dedicarsi all’agricoltura si fa strada. È vero, le storie non mancano, ma i dati mostrano che in realtà la grossa fetta delle nuove attività inerenti agricoltura e silvicoltura vengono avviate da chi ha più di 35 anni, in moltissimi casi anche oltre i 50 anni. Sulle 45.993 nuove partite iva del 2014 in questo settore, solo 1 su 5 è stata infatti aperta da un under 35…

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.