Sfamare l'Africa col sole

di 30 Novembre 2004Sostenibilità

Per far fronte alla carenza di legname nelle regioni subsahariane due associazioni di Trezzano sul Naviglio hanno studiato una soluzione ecologica. Dispensari, scuole e comunità rurali verranno dotate di cucine a energia solare.
I modelli scelti sono prodotti in Germania, in virtù di rendimento energetico, basso costo (100-150 euro), poco peso e facile trasporto. La cucine sono munite di un riflettore parabolico che concentra i raggi del sole sulla pentola e la riscalda. Possono raggiungere le stesse temperature delle cucine tradizionali (ca. 200 ºC), e conseguentemente, oltre a cucinare, permettono di infornare e friggere. A oggi sono già state spedite cucine solari in scuole, ospedali e villaggi di India, Eritrea, Salvador, Brasile, Mongolia, Guinea, Argentina, Cuba, con riscontri molto positivi.
Non solo vantaggi ecologici e maggiore autonomia dal petrolio, ma anche evidenti migliorie sociali e sanitarie. Le popolazioni rurali, come testimonia il caso indiano, possono bollire l’acqua per tutto il giorno evitando il diffondersi di virus e malattie.

Attiva la tua membership e ricevi buone notizie ogni settimana!Non perderti questa Offerta Limitata (solo per i primi 100)
  • Newsletter settimanale
  • Sconti sui prossimi eventi live
  • eBook gratuiti

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER e RICEVI L'ESTRATTO GRATUITO del primo libro mai scritto in Italia sul Giornalismo Costruttivo!