Ambiente: dall’Università di Siena nasce l’impronta digitale per pesci 

di 17 Settembre 2015Sostenibilità

Utilizzare le più moderne metodiche di biologia molecolare per smascherare le principali frodi legate alla sostituzione di specie ittiche più pregiate con altre di valore decisamente inferiore. E’ l’obiettivo a cui punta Fish Track, uno dei progetti di ricerca dell’Università di Siena (dipartimento di Scienza della Vita) nel settore Agrifood, selezionato e finanziato da Regione Toscana.

Attiva la tua membership e ricevi buone notizie ogni settimana!Non perderti questa Offerta Limitata (solo per i primi 100)
  • Newsletter settimanale
  • Sconti sui prossimi eventi live
  • eBook gratuiti

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER e RICEVI L'ESTRATTO GRATUITO del primo libro mai scritto in Italia sul Giornalismo Costruttivo!