Calate del 44% le vittime della strada in 10 anni

di 22 Giugno 2011Settembre 14th, 2019Attualità

Sono stati appena diffusi, in anticipo rispetto all’anno scorso, i dati Istat sulle rilevazioni degli incidenti stradali relativi al 2010 nel nostro Paese. Tutti i dati, ancora una volta in calo rispetto all’anno precedente, fanno scendere del 44% il numero di vittime dal 2001 a oggi, ovvero da quando l’Unione Europea aveva dichiarato di voler dimezzare il numero delle vittime entro il 2010. Rispetto al 2009 sono infatti diminuiti gli incidenti stradali del 3,9%, il numero di vittime del 5,6% e il numero di feriti del 3,7%. E’ calato anche l’indice di mortalità, ovvero il rapporto tra numero di incidenti e di vittime, che è stato di 1,9 nel 2010 rispetto ai 2 punti nel 2009.

Stesso trend anche per gli altri paesi europei, che hanno visto negli ultimi 9 anni importanti cali del numero di incidenti stradali: Lettonia ed Estonia i più virtuosi con -61%. L’Italia si colloca più o meno a metà classifica, 13esima tra tutti gli stati membri. “Un risultato comunque importante – spiega infatti il presidente dell’Aci Enrico Gelpi – con un risparmio di 14.600 vite e 25 miliardi di euro di costi sociali, anche se si poteva fare meglio, investendo di più in formazione ed infrastrutture.

Per approfondire…

UNISCITI A NOIScopri finalmente come informarti senza allarmismo, titoli strillanti e fake news!

2 Commenti

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.