PA: stop alle telefonate interurbane e verso i cellulari

di 22 Giugno 2012Marzo 5th, 2017Attualità

Stop alle telefonate interurbane e verso telefoni cellulari dagli uffici della Pubblica Amministrazione. Saranno consentite solo ai dirigenti abilitati. Lo prevede una circolare emanata dal ministro per la Pubblica amministrazione, Filippo Patroni Griffi.

Il provvedimento rientra “nell’ottica del piano di spending review varato dal Governo e in linea con la Direttiva generale del Ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione, Filippo Patroni Griffi, ispirata ai principi del contenimento e della razionalizzazione della spesa per l’anno 2012”.

Attiva la tua membership e ricevi buone notizie ogni settimana!Non perderti questa Offerta Limitata (solo per i primi 100)
  • Newsletter settimanale
  • Sconti sui prossimi eventi live
  • eBook gratuiti

Il Dipartimento della Funzione Pubblica ha emanato una circolare «con l’intento di ridurre i costi legati alla telefonia da parte del personale del Dipartimento”. Le utenze saranno abilitate esclusivamente alle chiamate urbane, ferma restando l’assegnazione al personale dirigenziale delle utenze abilitate alle chiamate nazionali e verso direttrici mobili, nonché alle chiamate all’estero per i soli Direttori degli uffici e per i dirigenti competenti per le attività internazionali.

A ciascun dirigente sarà affidata la responsabilità per le spese derivanti dall’utilizzo delle linee assegnate, verificando ed assicurando un corretto utilizzo anche di quelle utenze specificatamente autorizzate.

“L’amministrazione pubblica è come la nostra casa”, afferma il ministro Filippo Patroni Griffi . “Dobbiamo sempre più tagliare le spese inutili, quelle superflue, quelle evitabili. A cominciare da quelle che appaiono piccole. La spending review è anche questo: una rivoluzione del buonsenso“.

 

Fonte:  www.unita.it

No Comments

  • Lazza ha detto:

    Premesso che se utilizzassero il VOIP spenderebbero la stessa tariffa sia per le urbane che per le interurbane (e comunque meno delle urbane con gli operatori “standard”), quando si decideranno a tagliare tutte le spese completamente evitabili come quelle legate alle licenze software? Ogni giorno che passa sono soldi buttati via!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER e RICEVI L'ESTRATTO GRATUITO del primo libro mai scritto in Italia sul Giornalismo Costruttivo!