La concentrazione di anidride carbonica nell'aria che respiriamo attraverso le mascherine è pari a quella degli ambienti chiusi.L'agenzia per l'ambiente ha condotto uno studio sull'aria che respiriamo attraverso le mascherine. I dati emersi registrano un ricambio dell'aria sufficiente e una concentrazione di anidride carbonica pari a quella nei locali chiusi. Inoltre la stessa risulta inferiore rispetto a quella espirata.

Le misure d'emergenza che prevedono l'obbligo di mascherine per filtrare l'aria vengono così rafforzate dagli studi condotti dall'agenzia per l'ambiente e la tutela del clima.

Gli esiti dello studio sono stati . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito