[:it]L’industria dei media si sta finalmente svegliando. O meglio, si è svegliata all'estero ma in Italia è ancora in un profondo letargo. 18 anni fa esistevano pochissimi progetti editoriali, nel mondo, ad occuparsi di attualità in chiave positiva. In Italia c'era BuoneNotizie.it, che ho fondato nel 2001 spinto dalla stessa visione che ho ancora oggi.

Poi circa 10 anni fa, due ricercatrici hanno finalmente classificato, schematizzato e definito un nuovo modello chiamandolo “giornalismo costruttivo”, che io considero un'evoluzione di quello che . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito