Scopri le migliori app e siti web per effettuare la tua prenotazione in spiaggia da smartphone o pc.

Quest’estate uno dei problemi legati al coronavirus è garantirsi la prenotazione in spiaggia con la sicurezza di poter evitare gli assembramenti negli stabilimenti balneari. Le ultime linee guida dell’Istituto Superiore di Sanità dicono chiaramente che quest’anno per accedere alle strutture turistiche sarà raccomandato l’accesso in spiaggia tramite prenotazione online. Esattamente come hanno fatto le app per la spesa online durante la fase 1 della pandemia, anche in questo caso l’aiuto per la prenotazione la spiaggia e altri servizi arriva dalla tecnologia. Le applicazioni in questione sono nate per garantire ai turisti la possibilità di fruire di diversi servizi in sicurezza e ai fornitori di poter contingentare gli ingressi e tracciare i clienti.

Stabilimenti balneari online: come effettuare la prenotazione in spiaggia

E’ possibile accedere ai servizi di prenotazione della tua spiaggia sia tramite app che dai siti web. Entrambi permettono di riservare gli ombrelloni presso gli stabilimenti balneari aderenti, ma anche il tavolo al ristorante o i campi sportivi, laddove gli stabilimenti siano attrezzati. Alcune app permettono di prenotare il posto auto o gli ingressi in piscina. Sono più di cinquemila le strutture che hanno aderito. Ecco alcune risorse di cui usufruire per avere il proprio posto sulle spiagge italiane.

Sunbrellaweb

La prenotazione in spiaggia può essere fatta direttamente dal sito, che attualmente conta più di 3.800 stabilimenti censiti in tutta Italia. Copre infatti tutte le coste italiane: quella ligure, quelle del Tirreno, dell’Adriatico, dello Ionio e le coste delle isole. Per prenotare l’ombrellone basta selezionare la località, uno degli stabilimenti balneari e scegliere la data sul calendario. Comparirà una mappa della spiaggia selezionata con i posti disponibili e la relativa posizione rispetto al mare. Una volta individuata la posizione dell’ombrellone, si sceglie il pacchetto offerta e pagare tramite le opzioni proposte, come PayPal o carta di credito. L’importo viene poi scalato entro le ore 21 del giorno successivo, mentre il check-in deve essere fatto entro le ore 12 del giorno di arrivo.

Riva Booking

Accessibile anche dal web, una volta selezionata la Regione si avvia la ricerca per poter visualizzare tutti gli stabilimenti balneari che hanno aderito a Riva Booking.  Il servizio è attualmente attivo per molte mete turistiche e copre la costa adriatica, molte località sulla riviera ligure, del Tirreno e delle isole. Per facilitare la ricerca, l’app è suddivisa in campi di interesse, tra cui beach club, food, sport/noleggio, escursioni. È quindi possibile scegliere il tipo di prenotazione che si vuole fare presso la spiaggia: lettino, ombrellone, sdraio, ingresso piscina, ristorante, parcheggio, sport acquatici, noleggio barca, eccetera, e vederne il prezzo. Una volta selezionato il servizio, si aggiunge al proprio carrello e si paga con carta di credito.

Cocobuk

Con più di 100 mila utenti iscritti è disponibile sia come app che come sito web. Permette di prenotare ombrellone e lettino in oltre 500 stabilimenti balneari in tutte le zone di mare: costa ligure, ionica, riviera adriatica, costa del Tirreno e le isole. Ogni stabilimento ha una propria scheda di valutazione con le recensioni degli utenti, insieme alle informazioni per raggiungerlo o contattarlo. Una volta aperta l’app, compare una mappa degli stabilimenti aderenti alla piattaforma dove è possibile verificare i servizi offerti, come il Wi-Fi o l’animazione. Il servizio segnala anche se le strutture sono accessibili ai disabili e se è ammessa la presenza di animali. Nella sezione delle offerte “last minute” si può prenotare un soggiorno a un prezzo scontato. Il pagamento avviene tramite carta di credito. Nel caso in cui non si possano utilizzare i servizi prenotati, viene erogato un buono di importo pari al valore della prenotazione, utilizzabile presso la stessa spiaggia.

BeachAround

Si accede alla prenotazione della spiaggia solo dal sito. Il servizio copre parte della costa ligure, tutta la zona del Tirreno, dell’Adriatico e le isole. Sono parzialmente servite le regioni del Veneto e del Friuli Venezia Giulia. Si seleziona dalla homepage la località a cui si è interessati oppure il nome di uno stabilimento. Per ognuno sono indicati i servizi come il parcheggio, il Wi-Fi, l’animazione. E’ disponibile anche la sezione “Hotel” dove è possibile richiedere un preventivo agli alberghi aderenti. Le spiagge sono divise per tipologie, come fitness, divertimento, relax, bambini oppure per coppie, per famiglie o dog-friendly. Nel corner delle offerte, in alcuni periodi dell’anno in concomitanza di importanti manifestazioni, si può usufruire di sconti sui soggiorni in determinate strutture. La funzione “cerca vicino a te” è un aiuto ulteriore per i turisti che non conoscono la zona in cui si trovano.

Leggi anche:

Spostamenti tra le regioni italiane e Green pass, le regole

Viaggi 2021 e coronavirus: dove possono andare gli italiani