«I centri aderenti, dopo un’attenta verifica dei requisiti, riserveranno 4 ore di personal training alla settimana totalmente gratuite. Servono programmi specifici con personal trainer che possano seguire, direttamente, la persona con disabilità».

L’iniziativa in questione si chiama Move4Free, la prima piattaforma in Italia che ha come obiettivo trovare spazi, modi e tempi per le persone disabili che vogliono e/o necessitano di esercizio fisico. Le palestre e i centri fitness che intendono aderire all’iniziativa possono iscriversi, descrivendo nel dettaglio tutte le proprie iniziative. Dietro il processo di verifica un’associazione, “Life at best”.

Requisiti fondamentali?

  • nessuna barriera architettonica
  • personal trainer con laurea in scienze motorie
  • almeno 4 ore settimanali dedicate ai programmi per i clienti affetti da disabilità...

... continua a leggere

Registrati gratis per continuare a leggere questo articolo...

Registrati gratis ora!

L’informazione può essere pericolosa

Per questo al giornalismo della paura, preferiamo quello delle soluzioni.