Oggi, a causa di infelici episodi di violenza, sempre più persone riconoscono l’importanza della parità di genere e del reciproco sostegno nelle relazioni quotidiane. Studiare e riconsiderare il ruolo della componente maschile nei rapporti di coppia potrebbe, di fatto, rappresentare un incentivo alla comprensione delle dinamiche che li caratterizzano, nonché un’opportunità di arricchimento per la conoscenza di sé stessi.

Il ruolo dell’uomo: un prezioso supporto

L’uomo, visto tradizionalmente come figura dominante, viene ora rivalutato nel contesto della coppia come fonte preziosa di supporto. Questo spostamento di prospettiva potrebbe portare a una migliore comprensione delle dinamiche relazionali e alla costruzione di rapporti più equi e armoniosi. Infatti, studi accademici confermano che le relazioni basate sulla parità di genere e sul supporto reciproco sono correlate a livelli inferiori di stress e ansia.

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici

Parità di genere e salute mentale: un legame fondamentale

Dall’evoluzione umana alle ricerche sul cervello, emerge la fondamentale interconnessione tra uomo e donna, evidenziando come le relazioni positive siano essenziali per il benessere emotivo e fisico. Diverse teorie, inoltre, come quella dell’attaccamento di Bowlby, sottolineano l’importanza delle relazioni sicure e della parità tra i sessi nel promuovere la stabilità emotiva e lo sviluppo individuale.

Possiamo affermare che le relazioni intime fungono da campo di apprendimento emotivo, offrendo sostegno durante le sfide della vita. Pertanto, in una relazione sana, così come racconto nell’articolo scritto per il web magazine di Fondazione Patrizio Paoletti, uomo e donna si arricchiscono reciprocamente, integrando le proprie risorse per affrontare le difficoltà in modo collaborativo e in ottica costruttiva.

Riconoscere e sostenere il ruolo dell’uomo come pilastro di sostegno accanto alla donna, nonostante e grazie alle naturali diversità, diventa cruciale nel perseguire la piena parità di genere contribuendo a creare relazioni più soddisfacenti e appaganti per entrambi i partner.

 

Condividi su:
Avatar photo

Kelly Di Blas

Insegnante e Dottoressa in Scienze Politiche Internazionali scrivo per passione. Credo fortemente nella necessità di un nuovo approccio alla scrittura e alla comunicazione e, per questo motivo, ho scelto di formarmi in giornalismo costruttivo. Una parola scritta ha un enorme potenziale, pertanto sceglierla con cura è un dovere. Sono curiosa, leggo molto e parlo troppo. I miei interessi primari sono rivolti al mondo dell'educazione, della letteratura e delle politiche sociali. Aspirante pubblicista, scrivo per BuoneNotizie.it grazie al laboratorio di giornalismo per diventare giornalista pubblicista.

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici