Johnny Depp è pronto a tornare sul grande schermo. L’attore interpreterà Re Luigi XV nel nuovo film di Maiwenne, giovane regista francese. La transalpina non è nuova a collaborazioni dal calibro internazionale. Nel 2015, ad esempio, riscosse diversi pareri positivi il suo Mon roi, dove Maiwenn diresse Vincent Cassell ed Emmanuelle Bercot. Per quanto riguarda Depp, invece, si prospetta un ritorno in grande stile, considerata l’assenza forzata negli ultimi anni per le diverse diatribe legali attraversate dall’attore statunitense.

Gli anni turbolenti di Depp

Johnny Depp ha scosso l’intero star system negli ultimi mesi, complice il roboante processo contro l’ex-moglie Amber Heard. La vicenda si è conclusa con la vittoria dell’attore statunitense, quel Capitan Jack Sparrow che tanto ha fatto sognare le recenti generazioni grazie alla saga cinematografica Pirati dei Caraibi, targata Disney. Eppure, lo stesso Depp aveva perso il ruolo da protagonista in un altro celebre franchise del grande schermo: Harry Potter.

In quel caso, però, il piccolo mago era stato lasciato ben lontano dai riflettori. Fu privilegiata la nascita e l’evoluzione di alcuni personaggi secondari o, spesso, solamente citati nei primi film ispirati all’opera della scrittrice J.K. Rowling. Tra questi, per l’appunto, Johnny Depp aveva interpretato Gellert Grindelwald, personaggio chiave del nuovo universo potteriano, rinominato Animali fantastici e dove trovarli.

Dopo i primi due lungometraggi, usciti rispettivamente nel 2016 e nel 2018, la causa persa col tabloid The Sun, il quale lo etichettava come “picchiatore di mogli”, costrinse l’attore a non prendere parte al terzo capitolo, dove venne sostituito da Mads Mikkelsen. Da quel momento, escludendo il film indipendente Minamata, datato 2021, i palcoscenici sui quali Depp si ritrovò furono reali e costellati di diatribe legali. Ma il recente successo contro la Heard ha rilanciato l’immagine dell’attore, che adesso è pronto a riabbracciare il suo pubblico in un nuovo lungometraggio storico.

 

Re Luigi XV: Johnny Depp rievoca l’amore nella Reggia di Versailles

Luigi XV, detto Il Beneamato, Re di Francia dal 1715 al 1774, anno della sua morte. Questo il ruolo che Johnny Depp andrà ad interpretare, come testimonia la foto pubblicata da Why Not, casa di produzione del film. L’immagine ritrae Depp già nei panni del nobile francese, seppur gli occhi siano giocosamente coperti con una bandana nera. La storia, non a caso, ruota attorno alla relazione libertina tra Luigi XV e Jeanne Du Barry. La ragazza, proveniente dalla classe operaia, regalerà al Re nuova energia e vitalità, complice un fascino ed una mente brillante.

Le riprese, stando a quanto riporta Radio Kiss Kiss, sono iniziate lo scorso mese e dureranno undici settimane. In caso di successo, l’ondata di cineturismo potrebbe rivelarsi formidabile per la Francia, poiché il film sarà girato a Versailles e in altri castelli transalpini. Johnny Depp, quindi, ritrova un genere che ha sempre esaltato le capacità recitative dell’attore.

Personaggi ambientati in epoche passate, come quelle piratesche, o fantastiche, come diversi cult del regista e amico Tim Burton, hanno permesso a Depp di adattarsi alle sue performance sopra le righe e assai dinamiche. Resta da capire se la regista Maiwenn vorrà conferire alla sua opera tale dimensione artistica o virare su stili alternativi e inesplorati, persino per un mostro sacro del grande schermo come Depp.

Francesco Cretella

Francesco Cretella

Giornalista praticante, innamorato della comunicazione in ogni sua forma. Cinema e sport le mie più grandi passioni, oltre ad una formazione biennale in ambito SEO e Copywriting.

Vuoi diventare giornalista?

Sei un aspirante pubblicista, ma non hai ancora trovato editori disposti a pagare i tuoi articoli?

Scopri di più