Le protesi degli sportivi cambieranno per sempre non solo lo sport paralimpico ma anche il tenore di vita degli invalidi. E in buona parte, l'Italia è all'avanguardia.
Il fenomeno Bebe Vio, quello sportivo e soprattutto mediatico, ha accresciuto in Italia l'interesse nei confronti dell'ingegneria biomedica. Le protesi degli sportivi e gli arti robotici hanno fatto un salto, negli ultimi anni, verso l'innovazione. A partire dalle protesi specifiche per sportivi come Bebe Vio, che a causa di una meningite fulminante ha subito l'amputazione di tutti e quattro gli arti, si studieranno soluzioni che aiuteranno . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito