Certe sensazioni non hanno per forza un senso, le senti dentro e non sai nemmeno perché o come chiamarle, le senti prepotentemente e continui a cercare di non ascoltarle perché la paura è immensa ma fidatevi: si può! Se ce l’ho fatta io, lo può fare chiunque e una volta che si inizia, non si torna più indietro: la resistenza più grande è spiegare a tutti ciò che sta succedendo, soprattutto alle persone più vicine, quelle che ci vogliono bene e che ci scatenano le ansie più grandi, i sensi di colpa e ci mettono (involontariamente) tutti i dubbi . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito