Il noto periodico Playboy esce in Ucraina il 16 Giugno 2023 con la stampa in edizione speciale del suo primo numero dall’inizio della guerra. La storica rivista statunitense aveva infatti sospeso le pubblicazioni all’indomani dell’invasione russa nel territorio ucraino, il 24 febbraio 2022. Dopo un anno e mezzo è tornata in edicola dedicando la sua cover a una modella sopravvissuta ad un raid, con un nuovo slogan del tutto innovativo e promuovendo due temi sempre attuali come la resilienza e il body positive.

”A new way of connection” è il nuovo slogan del magazine più famoso tra gli uomini dal dicembre del 1953. “Un nuovo modo di connettersi”, slogan che oltre a riferirsi al lancio della sua versione in formato digitale lascerebbe intendere una scelta di comunicazione con i suoi lettori diversa. Le splendide donne ritratte nelle copertine dei giornali prettamente maschili non sono dunque più “perfette” e prive di “difetti” estetici avvicinandosi così all’idea di body positive e promuovendo una resilienza intrinseca?

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici

Una copertina che comunica la concezione del body positive?

Il body positive è un movimento sociale incentrato sulla lotta alla derisione del corpo. Il suo obiettivo mira a sfidare le norme estetiche rigide che spesso portano problemi di autostima e insicurezza. Se prendiamo come esempio la rivista Playboy ha subito negli ultimi anni una trasformazione significativa nel suo approccio al corpo e all’immagine corporea. Precedentemente conosciuta per la sua attenzione ai contenuti per adulti ha poi adottato una nuova direzione verso la  positività del corpo e sulle sue diversità.

La pubblicazione della copertina provocatoria di Playboy che ritrae una donna sopravvissuta, ferita, con una benda sull’occhio, così come l’esposizione di un manichino plus-size dei negozi della Nike, lasciano intendere che la body positive è un argomento del quale i brand devono sempre tener conto. Questo tipo di comunicazione sociale ha un forte impatto su uomini che fino a quel giorno erano abituati a veder ritratta la donna sotto un’altra veste.

La comunicazione sociale si riferisce alla diffusione di idee, messaggi e valori al fine di influenzare le percezioni di atteggiamenti e comportamenti della società. Questa forma di comunicazione promuove il cambiamento sociale positivo diffondendo consapevolezza su questioni importanti e sensibilizzando il pubblico su tematiche rilevanti. Oltre a questa concezione di positività del corpo, soprattutto con la foto della modella di Playboy che indossa un bikini di metallo, traspare anche un altro forte tema, la resilienza.

Foto di donna e body positive per articolo copertina playboy

Storie di resilienza come immagini da promuovere nelle riviste?

La resilienza si riferisce alla capacità di affrontare, adattarsi e riprendersi dalle avversità della vita. La rivista di divulgazione scientifica Psicologia contemporanea afferma che la resilienza non è una capacità innata ma può essere costruita. Diversi studi della psicologia sociale e clinica hanno messo in evidenza come la comunicazione sia parte del processo di resilienza e di body positive. Una comunicazione efficace può svolgere un ruolo cruciale nel migliorare la resilienza, soprattutto per come viene percepita.

In questo specifico caso la modella protagonista della copertina di Playboy oltre a comunicare l’idea di body positive è un’icona di resilienza. Sopravvivere ad un raid e mostrarsi senza veli, con delle cicatrici e con una veste simbolo di resistenza, è sicuramente tipico di chi ha ha questa capacità. Women stay strong”, (donne siate forti) è infatti una frase presente in copertina tradotta in inglese per comunicare un concetto universale. Inoltre, questa frase mostra ai lettori di sesso maschile un modello di donna capace di affrontare e superare le peggiori difficoltà.

La comunicazione è quindi fondamentale per la resilienza in quanto aiuta le persone a comprendere meglio le sfide che affrontano. La capacità di comunicare come in questo caso con un’immagine inusuale, chiara e diretta, può aiutare a condividere emozioni e bisogni. Questo tipo di comunicazione è progettata per coinvolgere il pubblico, per costruire relazioni e per aumentare la consapevolezza del marchio creando un senso di connessione. In questo modo aumenta la reputazione positiva del marchio e si crea una sorta di empatia verso il brand.

 

Condividi su:
Avatar photo

Mizar Fava

Master in sceneggiatura e critica cinematografica.Appassionata di arte, cinema, fotografia, viaggi e sport estremi.Da più di 15 anni seguo il sistema nazionale di protezione civile in tutte le sue iniziative.Mio padre, per farmi addormentare da piccola, mi raccontava sotto forma di favola le guerre mitologiche greche.Narrare storie è la mia passione fin da bambina.Aspirante pubblicista, scrivo per BuoneNotizie.it grazie al laboratorio di giornalismo per diventare giornalista pubblicista.

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici