Il Protocollo di Montreal sta funzionando, dati alla mano. Gli effetti benefici sono evidenti, così come è evidente che dobbiamo proseguire in questa direzione per contrastare il buco nell'ozono.

L'assottigliamento dello strato di ozono è una tematica delicata di cui si parla molto negli ultimi 40 anni. Le cause sono sia naturali sia "umane" a causa del rilascio di gas CFC, clorofluorocarburo, che incidono sull'allargamento del cosiddetto "buco nell'ozono" principale, ovvero quello continente antartico. Per contrastare questo fenomeno e cercare di tornare a livelli precedenti a quelli del 1980 la svolta è avvenuta in . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito