Anziani più felici grazie ad internet

Anche se Natale non è vicino, ma state comunque pensando di fare un regalo a vostro nonno o ad un’anziana zia, forse sarebbe meglio accantonaste l’idea della solita sciarpa e dell’anonimo scialletto di lana. Il regalo migliore, quello cioè che renderà gli anziani più felici è senza dubbio un computer. Magari uno di quelli portatili e leggeri con schermi grandi per non affaticare troppo la loro stanca vista. Infatti, secondo uno studio pubblicato sul “The Journal of Gerontology” e condotto su oltre 3.000 pensionati americani, ambo i sessi, internet aiuta gli anziani a vivere più sereni e un anziano su tre è meno depresso grazie ad internet.

Scambiarsi email, guardare le foto dei figli e dei nipotini, magari lontani dall’occhio ma vicini al cuore, così come chattare con parenti lontani e vecchi amici aiuta -e non poco- le persone anziane a sentirsi meno sole ed isolate. Secondo l’indagine condotta dai ricercatori della Michigan State University, il 30 % del campione di indagine usava il computer da casa ed manifestava circa il 33% di sintomi in meno di depressione rispetto a chi invece non aveva accesso alla rete. A conferma del potere terapeutico della rete, i ricercatori hanno inoltre notato un aumento degli effetti benefici della rete in quei soggetti che vivono da soli.

Per quanto esistono molti rimedi contro la solitudine della terza età: da leggere un libro a fare volontariato e svolgere attività fisica, gli autori della ricerca  incoraggiano figli, nipoti e parenti ad insegnare agli anziani ad usare il computer anche quando questi abbiano superato gli 80 e addirittura  i 90 anni di età. ‘‘Internet è un ottimo strumento di integrazione sociale e, con un po’ di esercizio, anche ad una età avanzata si può imparare facilmente a scrivere email, allegare foto, chattare e navigare e distrarsi”, concludono gli esperti.


Ecco altri rimedi contro la depressione e per una vita sana:

Benessere: yoga efficace contro la depressione

Cioccolato e cacao mantengono giovane il cervello

Depressione: la cura potrebbe venire da un fiore

Asparagi: toccasana contro la depressione

Leave a Reply