La salvaguardia dei mari, degli oceani e la tutela di una risorsa preziosa come l’acqua sono argomenti trattati in molte delle nostre letture estive. Nei libri da leggere sotto l’ombrellone, il mar Mediterraneo come incrocio di culture, l’importanza del suo ecosistema e la biodiversità che genera sono temi ricorrenti, affinché le pause dallo stress quotidiano siano un momento per riflettere sulla nostra storia e sull’effetto dei cambiamenti climatici sempre più evidenti.

Ecco una lista di libri da portare in spiaggia o in qualsiasi altro luogo. Una selezione consapevole di volumi d’autore, da collezionare e risfogliare nel tempo.

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici

letture per l'estate

Foto di Thomas Vimare su Unsplash

Il mar Mediterraneo nelle letture per l’estate

Quest’anno la celebre collana The Passenger edita da Iperborea dedica al Mediterraneo un numero speciale.

La “strada liquida” di Omero è oggi sempre più militarizzata, trafficata, inquinata, surriscaldata e sovrapescata. Un tempo incontro di culture, appare ora come un “muro che divide l’Europa e l’Africa”. Ad un certo punto però, la realtà prende il posto del sentimento, e il Mediterraneo viene descritto per quello che è. Affascinante, rassicurante e consolatorio, un luogo dove la modernità non attecchisce del tutto, il tempo scorre diversamente e i popoli si parlano più che altrove.

In “Breviario Mediterraneo”, Predrag Matvejević guida il lettore alla scoperta della culla della civiltà, attraverso i traffici dei mercanti, le fughe di popoli e la nascita di idee, leggende, architettura, storia, paesaggi, la cultura dell’olivo, le parlate che cambiano nello spazio e nel tempo e la diffusione delle religioni.

C’è chi dimostra il proprio amore per il mare spostandosi lungo la costa alla ricerca di luoghi estremi. “Andare per fari” è il libro di Luca Bergamin edito da Il Mulino che ci porta in viaggio nostalgico lungo le isole e le coste mediterranee alla scoperta dei fari, delle loro storie e della nostra. Da Genova a Trieste, passando per Toscana, Sardegna e Sicilia, l’autore ci guida verso la consapevolezza che, quelli che un tempo erano punti di riferimento per i naviganti, sono oggi un patrimonio culturale da tutelare.

Il Mediterraneo in cucina

La tutela del Mediterraneo passa anche dalla conoscenza delle sue tradizioni e delle persone che si prodigano per tramandarle. Il clima delle Eolie rende le isole siciliane un paradiso unico di biodiversità. Il sole, la pioggia, il vento e l’umidità che risale dal mare cullano la crescita di ortaggi differenti in ogni periodo dell’anno, che con l’alternarsi delle stagioni regalano piatti unici. “La cucina delle donne di Filicudi”, di Giusi Murabito e Saverio Bruno, rende omaggio alle donne della piccolissima isola dell’arcipelago delle Lipari, attraverso i racconti che si celano dietro alla preparazione dei piatti più iconici. Uno scrigno da custodire nella propria biblioteca e da tirar fuori nelle occasioni speciali per replicare ricette che appartengono alla tradizione Mediterranea più autentica.

Letture che ispirano a viaggiare nel Mediterraneo: le guide più attese dell’estate 2023

C’è qualche fortunato che tutto l’anno vive sulle isole scrigno di mediterraneità o a pochi passi dal mare, qualcun altro che invece durante l’anno resta sulla terraferma o in città per desiderare il mare e apprezzarlo di più durante gli esigui giorni di ferie. Scegliere il tratto di costa dove villeggiare è arduo, ma alcuni libri arrivano in nostro soccorso. SlowFood editore ha pubblicato di recente la guida per farci scoprire al meglio e bramare a più non posso “La costa dei Trabocchi” sull’adriatico abruzzese, ancora poco conosciuta ma che ha tanto da offrire in termini di natura, tradizioni ed enogastronomia.

Il Touring Club dedica invece una nuova edizione alle Isole Eolie e ai panorami più belli dell’arcipelago, tra trekking sui vulcani, degustazioni di Malvasia, itinerari alla scoperta dei luoghi del cinema. Non manca neppure uno spazio dedicato ai progetti sostenibili messi in campo dalle amministrazioni locali e dai cittadini, affinché ogni viaggio sia uno spunto per riflettere sull’importanza della salvaguardia del nostro pianeta.

Letture per l’estate: i libri cult che raccontano il mare

Quando si parla di Mar Mediterraneo le Isole Eolie ne sono quasi la metafora. Sono sette, piccolissime, ma tutte diverse tra loro. Gli elementi qui prendono forma e si ha la sensazione di essere al centro della terra. Lo ricorda Francesco Longo ne “Il mare di pietra”, un libro che fa venire voglia di restare per sempre in questi “luoghi dello spirito”, dove nonostante il mare batta forte sui sassi neri, ci si sente dei marinai tornati a casa propria.

Al centro del capolavoro di Elsa Morante è ancora una volta un’isola. Ne L’Isola di Arturo, una Procida autentica e selvaggia fa da sfondo al percorso di vita del protagonista, legato in maniera viscerale alla sua terra.

 

Leggi anche:

Idee vacanze insolite per un’estate lontano dalla folla

Viaggio alla ricerca del buio e dei cieli stellati

Un cammino per la valorizzazione del basso Lazio

Condividi su:
Avatar photo

Mariarita Persichetti

Laureata in Management con una tesi in marketing territoriale. Viaggio, scrivo, fotografo e degusto formaggi. Su Buonenotizie.it parlo di progetti sostenibili e innovativi nel turismo, cultura gastronomica e mondo. Aspirante pubblicista, scrivo per BuoneNotizie.it grazie al laboratorio di giornalismo per diventare giornalista pubblicista.

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici