Dopo un periodo di festa e svago, come quello natalizio appena passato, è sempre difficile tornare in forma e ricominciare a seguire un regime lineare e costante, sia alimentare che di stile di vita in generale. Per questo gli esperti in materia cercano di venirci in aiuto accompagnandoci con pochi e semplici passi verso una ripresa ottimale graduale.

Il Dott. Giulio Gaudio, esperto nutrizionista e promettente eccellenza medica italiana under 30 nel mondo, ci aiuta, con semplici consigli pratici quotidiani, a ritornare in forma dopo periodi come quelli Natalizi, in cui il corpo si abitua ad uno stato di rilassamento difficile da motivare. La sua strategia si basa su consigli semplici da eseguire quanto efficaci.

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici

Consigli per rimettersi in forma dopo un periodo di festa: parla l’esperto Dr. Giulio Gaudio

Esperto di dimagrimento, nutrizione sportiva e ricomposizione corporea, il Dott. Giulio Gaudio si è specializzato presso la Mississipi State University Starkville (Stati Uniti) nella scienza della nutrizione con tecniche innovative e all’avanguardia.

Nel suo credo prevale l’invito a non controllare il proprio peso, poiché i numeri sulla bilancia non contano nulla, ma, piuttosto, i comportamenti che lo influenzano in maniera più o meno significativa. Questo atteggiamento è mirato ad acquisire un rapporto sano col cibo per migliorare la salute e aumentare l’aspettativa di vita. Essere a dieta da una vita è un loop dal quale molte persone non riescono a slegarsi ignorando che semplicemente, modificando le proprie abitudini senza privarsi necessariamente del piacere del mangiare, possa cambiare radicalmente in meglio il proprio stato di salute e il proprio fisico (ovviamente questo quando non si hanno patologie che richiedono un trattamento personalizzato da un medico).

Secondo Coldiretti, infatti, dopo queste feste di Natale 4 italiani su 10 si sono messi a dieta dato che dai sondaggi è emerso che si è consumato 70 milioni di chili tra pandori e panettoni, 95 milioni di bottiglie di spumante, 6 milioni di chili tra cotechini e zamponi e frutta secca, pane, carne, salumi, formaggi e dolci per un valore complessivo superiore ai 5,2 miliardi di euro, solamente tra il 25 dicembre e il primo gennaio. Senza parlare della diminuzione di attività fisica e l’aumento di sedentarietà giustamente goduta nei periodi di vacanza.

Mettersi in forma: non da lunedì ma da ora

In forma dopo le feste.pexels

In forma dopo le feste.pexels

Le abbuffate coi parenti sono terminate e con loro anche le scuse di procrastinare abitudini malsane. Certo è che più si aspetta ad rimettersi sulla retta via più si allontana il giorno dei risultati e, si sa, giugno con la sua pressante prova costume arriva in fretta. Quindi perché ridursi all’ultimo per ritornare in forma piuttosto che abituare il nostro corpo a vivere in uno stato di salute sano perenne? Non bisogna ricorrere a nessun tipo di magia, infatti il Dott. Gaudio ci ricorda quali comportamenti abbracciare nel nostro quotidiano affinché la fatica di intraprendere una dieta infinita possa sostituirsi ad un atteggiamento sano che ci porta dei benefici sia per il corpo ma anche per la mente:

Ecco i suoi 10 consigli pratici per rimettersi in forma dopo le feste:

  1. Fornire al corpo tutti i nutrimenti di cui ha bisogno assumendo frutta, verdura, proteine magre e carboidrati complessi
  2. Bere acqua è fondamentale per eliminare tossine e sostenere la funzionalità delle cellule aiutando il corpo a depurarsi e il cervello a funzionare meglio
  3.  Fare anche solo una passeggiata veloce di 30 minuti al giorno tutti i giorni. Questo può essere facilmente inserito tra i nostri impegni quotidiani: basta abbandonare il nostro mezzo di trasporto anche solo qualche metro prima di arrivare sul posto di lavoro, permettendoci 15 minuti all’andata e 15 minuti al ritorno prima di recuperarlo
  4. Dormire 7/8 ore a notte regalando al nostro organismo il tempo necessario per ricaricarsi
  5. Evitare alimenti trattati, cibi spazzatura o elaborati, pieni di grassi zuccheri e sale. Si a cibi freschi
  6. Limitare l’alcol: con le sue calorie vuote infierisce sul sonno e sulla routine di allenamento andandone a diminuire drasticamente i tanto faticosi risultati ottenuti
  7. Fai un’attività fisica divertente. C’è meno rischio di stufarsi e mollarla alla prima fatica.
  8. Non saltare i pasti. Questo incita il desiderio di consumo di cibi poco salutari (le famose “schifezze”)
  9. Provare un nuovo sport con un amico, in modo da motivarsi a vicenda. Quando starà per cedere uno, l’altro sarà pronto a sostenerlo; e viceversa
  10. Sii paziente. I risultati arriveranno, anche se non subito: magari non lo sai, ma il risultato potrebbe celarsi proprio subito dopo quel momento in cui hai mollato.

Condividi su:
Avatar photo

Laura Corona

Aspirante giornalista laureata in Lettere. Scrivo di Cultura e Lifestyle collaborando con BuoneNotizie.it, grazie al laboratorio di giornalismo per diventare giornalista pubblicista

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici