La connessione tra salute mentale e pratiche di meditazione ha affascinato ricercatori e praticanti per decenni, poiché sempre più studi dimostrano il loro stretto legame. Originaria dell’India, questa attività si concentra su pensieri, emozioni e sensazioni, favorendo un ritorno verso sé stessi e un maggiore controllo emotivo.

Quali sono i suoi effetti su mente e corpo?

Meditazione e benessere mentale contro le emozioni negative

Meditare consapevolmente permette di affrontare sensazioni spiacevoli come ansia e paura, sviluppando una maggiore consapevolezza. La meditazione ci insegna a riconoscere e accogliere le nostre emozioni, piuttosto che reprimerle, sviluppando così una maggiore resilienza emotiva.

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici

Uno studio dell’Università di Harvard ha dimostrato che la meditazione può modificare la struttura del cervello, potenziando l’area associata alla regolazione delle emozioni e riducendo quella legata allo stress. Questi cambiamenti cerebrali non solo migliorano il benessere emotivo e psicologico, ma rafforzano anche le capacità cognitive e la memoria.

Benefici multifunzionali e accessibili

Numerosi studi scientifici evidenziano come la meditazione riduca i sintomi di ansia, depressione e dolore, migliorando significativamente la qualità della vita. La meditazione può abbassare i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress, e può essere un complemento efficace alla terapia tradizionale per la depressione, favorendo una prospettiva mentale più positiva.

Pratiche come la meditazione guidata e lo yoga possono migliorare la concentrazione, la memoria e la gestione del dolore cronico, oltre a ridurre l’insonnia. La meditazione stimola l’attività cerebrale nelle aree associate alla creatività e alla resilienza, come dimostrato da studi sul Quadrato Motor Training, una forma di meditazione in movimento ideata da Patrizio Paoletti. In un mondo frenetico, la meditazione rappresenta un rifugio contro lo stress e l’affaticamento, offrendo uno spazio di rigenerazione su misura.

Condividi su:
Avatar photo

Kelly Di Blas

Insegnante e Dottoressa in Scienze Politiche Internazionali scrivo per passione. Credo fortemente nella necessità di un nuovo approccio alla scrittura e alla comunicazione e, per questo motivo, ho scelto di formarmi in giornalismo costruttivo. Una parola scritta ha un enorme potenziale, pertanto sceglierla con cura è un dovere. Sono curiosa, leggo molto e parlo troppo. I miei interessi primari sono rivolti al mondo dell'educazione, della letteratura e delle politiche sociali. Aspirante pubblicista, scrivo per BuoneNotizie.it grazie al laboratorio di giornalismo per diventare giornalista pubblicista.

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici