Presentazione del programma, scambio con Matera e unica città italiana segnalata dal National Geographic per le vacanze 2022.

Si è tenuta qualche giorno fa la conferenza stampa relativa al programma culturale di Procida per l’anno che la vedrà Capitale della Cultura. Un programma di 150 eventi che, a partire dal 22 gennaio per 330 giorni coinvolgerà 350 artisti e 45 Paesi Differenti. A poche settimane dalla presentazione del programma non è mancato il confronto con la Capitale alla Cultura 2019, Matera, per riflettere su potenzialità e eventuali criticità da gestire. A questo si aggiunge la soddisfazioni di essere inserita tra i 25 Paesi al mondo selezionati dal National Geographic per trascorrere le vacanze 2022: Procida è l’unica italiana. 

Procida: cultura sì, ma anche trasporti

Oltre alle numerose attività culturali di cui sarà protagonista, di cui noi di Buonenotizie.it vi avevamo già accennato, Procida si distinguerà anche nell’ambito dei trasporti.  Lo ribadisce, in un post su Facebook, Lucia Mameli, assessore ai trasporti “Le centinaia di migliaia di visitatori e turisti che arriveranno sull’isola non dovranno affrontare nessun inconveniente, in quanto i trasporti sono un elemento fondamentale per il successo del nostro anno magico e noi siamo pronti“.

Per quanto riguarda i trasporti l’Amministrazione comunale ha infatti assicurato la circolarità di residenti e turisti con 14 autobus di cui 4 nuovi forniti dalla Regione Campania, servizio di trasporto gratuito da maggio a settembre 2022, riduzione dell’ uso di mezzi privati e intensificazione di un uso più ampio della bici.

Procida, come Matera, vetrina nel mondo

In occasione dell’incontro tra l’associazione “Volontari Open Culture 2019” e l’organizzazione “La Procida che vorrei” a Matera, il Sindaco di Procida, Raffele Ambrosino, ha spiegato che la tappa materana, Capitale alla cultura 2019, era imprescindibile per capire punti forza, debolezze e impatto sulla comunità locale, capire come Matera ha reagito a quell’esperienza. In comune, Procida e Matera hanno il fatto che, prima della proclamazione a capitali, erano molto meno conosciute, come ha puntualizzato il primo cittadino.  Matera da capitale europea si è rivolta al mondo intero. Un riscatto, quello dell’isola a pochi passi da Napoli che, dice il Sindaco, arriva dopo un secolo che ha visto come protagoniste principali Capri e Ischia. Il programma denso di eventi permetterà di scoprire e perdersi in stradine e piazzette, immergendosi in una dimensione alternativa, come è accaduto con i Sassi di Matera.

Procida tra le 25 mete di vacanze 2022 nel National Geographic

In un recente articolo del National Geographic sulle vacanze 2022, Procida è l’unica località italiana inserita tra le 25 mete selezionate. Scelta per la recente nomina a Capitale della Cultura 2022, il National Geographic mette in evidenza il tema centrale (“la cultura non isola”), pensato già prima della pandemia ma importante in tempi d’incertezza. Oltre al tema della cultura, anche l’inclusione rivestirà un ruolo speciale, infatti tra i luoghi suggeriti compare il Palazzo d’Avalos, antico edificio rinascimentale, poi diventato carcere e chiuso nel 1988, che rinascerà come luogo di cultura e parco urbano.

Leggi anche:

Procida sarà Capitale italiana della cultura 2022

Procida e il marketing territoriale che può aiutare l’Italia

 

 

 

 

 

 

 

L’informazione può essere pericolosa

Per questo al giornalismo della paura, preferiamo quello delle soluzioni.