Il graphic novel è: “Una storia illustrata a cavallo tra il giornalismo, la narrativa e il fumetto, in genere indirizzata al pubblico adulto”, definizione di Treccani. Il romanzo grafico è una realtà sempre più affermata nel panorama editoriale italiano, tanto che il Salone Internazionale del Libro 2022 ospiterà diversi eventi a tema. Fino a qualche tempo fa, questo tipo di prodotti editoriali era poco valorizzato e contava esclusivamente su un pubblico di nicchia. Oggi le cose sono cambiate. La popolarità dei graphic novel e dei fumetti è in costante crescita: questo genere editoriale è sempre più presente nelle classifiche dei libri più venduti.

All’interno di questa categoria in forte espansione troviamo graphic novel, fumetti e manga. I manga sono storie a fumetti giapponesi e si chiamano così perché man (漫) significa “in ozio” e ga  (画) “pittura”, letteralmente quindi “un disegno senza uno scopo”. Sebbene spesso confusi, graphic novel e fumetti non sono la stessa cosa, e anzi differiscono sotto molti aspetti. Tra i più rilevanti ci sono la struttura – che nel caso dei graphic novel è autoconclusiva, a differenza del fumetto che si trova spesso a puntate – le tematiche trattate e il pubblico di riferimento. Entrambi, comunque, stanno godendo della ritrovata popolarità.

Graphic novel e fumetti: quanto e perché sono popolari in Italia

Basta guardare le classifiche dei libri più venduti in Italia nelle ultime settimane per rendersi conto del fatto che graphic novel, fumetti e manga hanno poco da invidiare a romanzi e saggi. Nella classifica generale dei libri più venduti nella settimana tra il 25 aprile e il 1° maggio troviamo “One piece. Celebration edition Vol. 100” al primo posto e “Dragon Ball Super Vol. 16” al quinto posto – entrambi manga editi da Star Comics. Nella classifica dei libri stranieri più venduti nella stessa settimana, oltre ai già citati, troviamo altri due manga: “Kaiju No. 8 Vol. 2” al settimo posto e “Chainsaw Man Vol. 10” all’ottavo posto. Un successo incredibile se si pensa che in queste graduatorie sono affiancati da autori come Colleen Hoover e J. K. Rowling.

Da cosa nasce questo boom di vendite? Posto che graphic novel e fumetti hanno sempre goduto di un discreto pubblico, è evidente che il cambio di direzione verso un pubblico più vasto non è casuale. Una delle possibili ragioni si chiama Michele Rech, in arte Zerocalcare. Il successo del suo “Strappare lungo i bordi” ha attratto verso il genere un più ampio e variegato mercato di lettori. Lo scorso novembre è uscito “Niente di nuovo sul fronte di Rebibbia”, il suo ultimo libro, una raccolta di storie su siti, giornali e riviste con cui Zerocalcare ha collaborato, rendendo ancora più affascinante questo mondo (ormai non più) così poco conosciuto.

Tra i graphic novel bestseller nel 2021 ci sono “Dentro una scatola di latta” di Marco Galli, “Prigione N°5” di Zehra Doğan e “Sono ancora vivo” di Roberto Saviano e Asaf Hanuka. Per quanto riguarda, invece, i fumetti più letti di sempre, troviamo One Piece, Dragon Ball, Kochikame, Naruto, Slam Dunk e Hunter x Hunter. Per quanto riguarda i fumetti italiani, i più popolari sono Tex, Diabolik e Dylan Dog.

Eventi per gli amanti dei fumetti

Graphic novel, fumetti e manga non mancheranno all’appuntamento libraio più importante dell’anno: il Salone Internazionale del Libro. All’evento sarà infatti presente Tunué, la casa editrice specializzata in graphic novel per lettori junior e adulti e nella saggistica dedicata al fumetto, allo stand K78 padiglione 2. Il 20 maggio avrà luogo il primo Laboratorio di Fumetto a tema “Come nasce una freddura?” con PERA TOONS; il 22 maggio ci sarà il secondo Laboratorio con Gud – in cui i ragazzi potranno vedere la realizzazione dei disegni in diretta. Il 23 maggio vedrà l’ultimo Laboratorio, a tema “Come creare fumetti”.

I fumetti godono anche di eventi e fiere dedicati. Tra i più importanti:

  • Lucca Comics & Games, che si tiene a novembre tutti gli anni ed è diventato un appuntamento imperdibile per gli amanti dei fumetti
  • Treviso Comic Book Festival, che si tiene a settembre nella cittadina veneta e che ospita da sempre artisti internazionali di rilievo
  • Napoli Comicon, che si svolge ad aprile ed è la seconda fiera in Italia dedicata al fumetto per numero di presenze.
Sofia Greggio

Sofia Greggio

Sofia Greggio, aspirante pubblicista, scrivo per BuoneNotizie.it grazie al laboratorio di giornalismo per diventare giornalista pubblicista. E tu cosa stai aspettando?

Vuoi diventare giornalista?

Sei un aspirante pubblicista, ma non hai ancora trovato editori disposti a pagare i tuoi articoli?

Scopri di più