Pronti, partenza, via! Viaggiare con il vostro cane e con il camper è più semplice di quello che possa sembrare. La strada diventerà secondaria, perché il vostro compagno di viaggio vi aiuterà a scegliere mete uniche e a vivere nuove avventure. Seguiteci in questo viaggio senza stress e on the road.

I “mai più senza” per voi e il vostro cane

Quali sono i “mai più senza” per un viaggio in camper con il vostro cane? In primis il libretto sanitario del vostro animale e un kit di pronto soccorso (utile anche per voi). Fondamentale è seguire il Codice della Strada per il trasporto del cane: nonostante il camper sia più confortevole rispetto ad un’auto, fate viaggiare il vostro animale nell’apposito trasportino oppure dotatevi di reti per separare la zona guida dal resto del camper.

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici

È importante regolare l’ambiente all’interno del camper, lasciando i finestrini aperti in modo che il circolo d’aria sia frequente. Non solo: è importante fare delle soste ogni 2 ore per permettere al vostro amico a 4 zampe di ristorarsi e a voi di riprendere il viaggio riposati. L’attenzione che si pone è quella di non parcheggiare in zone soleggiate, ma cercare posti dove regna l’ombra.

Check-list da viaggio per il vostro cane

Una buona abitudine è quella di creare una check-list. Ecco tutto quello che serve al vostro cane per una vacanza in camper:

  • uno spazio a lui dedicato all’interno e all’esterno del camper;
  • ciotola per l’acqua e ciotola per il cibo da interno e da esterno;
  • collare, pettorina, guinzaglio;
  • sacchetti per la toilette;
  • shampoo secco;
  • asciugamani e spazzola;
  • la sua coperta preferita;
  • gli snack da premio per il tempo passato in camper;
  • collare antiparassitario;
  • medaglietta con i vostri contatti in caso di smarrimento.

Viaggiare con il cane nel camper: storie on the road

Viaggiare in camper non è solo la scelta di una vacanza, ma è uno stile di vita. E se il camper fosse la vostra casa? In Italia questo fenomeno inizia a crescere, in particolar modo grazie allo smart working: sempre più persone scelgono una vita “camperizzata”. Abbiamo seguito le avventure di due famiglie umane e canine, on the road.

Cristian, Barbara, Buddy e Bottone. Sul loro profilo InstagramThe.two.of.us.on.the.road” mostrano le loro avventure e disavventure. Cristian e Barbara hanno lasciato il loro lavoro all’età di 50 anni per ripulire le spiagge di tutto il mondo: la loro scelta è quella di essere liberi con i loro cani e di salvare il pianeta. La loro storia ha conquistato Armando Costantino e Corrado Bonfiglioli e, oggi, sono diventati ambasciatori del progetto: ‘Un sacco pulito’.

Aldo Regini e Federica Fulgenzi, invece, sono travel blogger e aiutano i proprietari di cani nelle loro scelte di viaggio. I due ragazzi vivono, viaggiano e lavorano in un camper con il loro cane, Kobe. Il loro profilo kobe_vanlife guida i followers a trovare i posti giusti per una vacanza in camper in compagnia degli amici a 4 zampe.

Perché fa bene portare il proprio cane in vacanza?

Viaggiare fa bene allo spirito e al corpo: siamo più leggeri e ci rigeneriamo, ma chi sceglie di condividere la vacanza con il proprio animale domestico, si sentirà davvero più libero e felice.

Viaggiare con il cane rafforzerà il vostro legame, oltre a creare momenti indimenticabili. Il cane ama scoprire posti nuovi, sentire profumi diversi, godere di lunghe passeggiate e, soprattutto, trascorrere il tempo con voi. Inoltre, la vacanza in camper ha il vantaggio di poter essere pianificata seguendo il vostro ritmo e quello del vostro cane. Non vi resta che partire.

Condividi su:
Avatar photo

Monia Carriero

Determinata, sensibile e dinamica, forze motrici che muovono in me la curiosità di sapere e di riportare! Aspirante giornalista pubblicista, scrivo per Buonenotizie.it grazie al laboratorio di giornalismo per diventare giornalista pubblicista. Stay tuned =)

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici