Il clima e l’ambiente, oggi, sono argomenti che vengono trattati e considerati sullo stesso piano della sostenibilità, dove per sostenibilità si intende: “Condizione di uno sviluppo in grado di assicurare il soddisfacimento dei bisogni della generazione presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di realizzare i propri” (Treccani). La sensibilizzazione è uno step fondamentale per l’obiettivo ultimo di vivere in modo più sostenibile e per farlo è necessario comprendere.

Capire non solo quali sono i comportamenti dannosi che possiamo (e dovremmo) cambiare, ma soprattutto da dove nascono le problematiche, in che misura ognuno di noi è responsabile del cambiamento climatico, cosa succederà in futuro e come cambiare rotta, la portata dei danni all’ambiente, la necessità di fare qualcosa. Informarsi sul cambiamento climatico è un dovere di tutti. I libri sul clima e i libri sull’ambiente sono numerosi e molto diversi tra loro: ce n’è per tutti i tipi di lettori.

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici

Libri sul clima tra storia, controversie e prese di coscienza

I migliori libri sul cambiamento climatico sono anche quelli più “difficili” da leggere. I limiti alla crescita è uno di questi: nel 1972 un gruppo di ricercatori generò dodici possibili scenari basati sui trend globali in cinque settori; in otto di questi scenari immaginari, secondo questi studiosi, si sarebbe arrivati al collasso – o per l’inquinamento o per l’esaurimento delle risorse. La ricerca è stata largamente criticata e i metodi utilizzati dibattuti, ma rimane vero il triste dato che la crescita infinita non è possibile. Nonostante questo, gli autori dello studio hanno indicato anche un possibile percorso verso la stabilità ecologica.

Altrettanto controversi ma altrettanto interessanti sono titoli come Primavera silenziosa di Rachel Carson (il primo libro-denuncia dei DDT e degli altri pesticidi); Mercanti di dubbi di Eric Conway e Naomi Oreskes (una ricchissima e molto approfondita documentazione sull’influenza delle lobby sulle politiche ambientali e sul sistema dei media); il famosoClima. Come evitare un disastro. Le soluzioni di oggi. Le sfide di domani” di Bill Gates (in cui vengono illustrate soluzioni e sfide per fermare il cambiamento climatico) e “Fuori controllo. Un’antropologia dal cambiamento accelerato” di Thomas Hylland Eriksen, da annoverare tra i libri sul clima ma che più in generale descrive gli effetti del passaggio dell’umanità sul pianeta.

Non solo saggi “pesanti”

In realtà, non tutti i libri sul clima e sull’ambiente sono saggi “pesanti” e/o documentazioni analitiche. Tra quelli che trattano il tema in modo trasversale o diverso troviamo Montagne e nuvole negli occhi di Wu Ming-Yi (una storia in cui l’inarrestabile forza della natura incontra la resistenza umana); Lettere tra due mari di Siri Ranva Hjelm Jacobsen (una raccolta lirica in cui la poetessa dà voce all’Antlantico e al Mediterraneo, immaginandoli come sorelle che la terra ha separato) e Unfollow di Lukas Jüliger, una graphic novel della storia di un ragazzo che sviluppa una app capace di installare una coscienza green nelle persone.

Non solo storie fantastiche: i libri sul cambiamento climatico sono molto più di una realtà difficile da leggere o di una narrazione toccante.I vestiti che ami vivono a lungo di Orsola De Castro, per esempio, è un manuale che spiega come riciclare e prendersi cura dei propri abiti senza gravare sulle condizioni climatiche. Se è vero che la situazione è molto grave e che è necessario fare qualcosa al più presto, è vero anche che non tutti i libri green affrontano solo i problemi. Il clima è (già) cambiato. 10 buone notizie sul cambiamento climatico di Stefano Caserini, infatti, raccoglie anche gli aspetti positivi che si possono intravedere nella questione del riscaldamento globale, sempre nell’ottica di un cambiamento oramai inderogabile.

I libri sul clima e i libri sull’ambiente possono essere uno strumento efficace di sensibilizzazione, un primo passo che oggi più che mai è necessario fare per attuare il cambiamento di cui tanto si parla e che il pianeta tanto richiede.

Condividi su:
Sofia Greggio

Sofia Greggio

Sofia Greggio. Correttrice di bozze, editor e ghostwriter, ho seguito corsi di editoria come lettura professionale, scouting e consulenza editoriale e un master in scrittura creativa. Oltre al mondo dei libri, sono appassionata di civiltà orientali e infatti studio Antropologia all'Alma Mater Studiorum Università di Bologna.

Riscopri anche tu il piacere di informarti!

Il tuo supporto aiuta a proteggere la nostra indipendenza consentendoci di continuare a fare un giornalismo di qualità aperto a tutti.

Sostienici