Dal 1 agosto le grandi navi a Venezia non potranno transitare: quali sono le soluzioni per tutelare ambiente e turismo?
Il momento che molti veneziani attendevano e per il quale alcuni avevano combattuto per anni è arrivato. Dallo scorso 1 agosto le navi di stazza superiore alle 25mila tonnellate, ai 180 metri di lunghezza o ai 35 metri di altezza non potranno più transitare nel Bacino di San Marco e nel Canale della Giudecca.  Il progetto è di convogliare il traffico di turisti temporaneamente verso Marghera, in attesa di soluzioni definitive.
Grandi navi, il . . .

Questo contenuto è riservato agli iscritti!
Vuoi stare subito meglio leggendo buone notizie?

Gratis

0.00

Accesso gratuito

  • Accesso ai contenuti standard di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Registrati gratis ora!

AbbonamentoSe vuoi fare la differenza

4.97

al mese

  • Accesso a tutti i contenuti di BuoneNotizie.it
  • eBook integrale “Giornalismo Costruttivo
  • eBook “Quello che i media non ti hanno mai raccontato
  • Newsletter settimanale con le migliori buone notizie
  • SCONTO per i prossimi eventi LIVE

Abbonati subito