Il comune molisano di Macchiagodena rilancia il turismo con un’iniziativa originale: soggiorno gratis in cambio di un libro

Per il turismo italiano l’inverno del 2021 è stata una stagione da dimenticare: tra restrizioni e chiusure il settore, specialmente quello alpino, ha sofferto enormemente. Ora che l’estate è alle porte e l’Italia si preannuncia di un rassicurante colore bianco, è il momento del rilancio per il turismo. Nonostante la possibilità di muoversi anche all’estero, molti italiani resteranno entro i confini nazionali: una grande occasione per valorizzare le realtà locali.

Il borgo che ha sete di lettura

Il borgo molisano di Macchiagodena, abitato da appena 1800 persone, ha lanciato un’iniziativa originale per incentivare il turismo sul territorio. Il sindaco Felice Ciccone ha presentato Genius Loci, il progetto che regala un soggiorno gratis a tutti i turisti che regaleranno un libro, con dedica, alla comunità. Grazie all’opportuno tam tam social, l’iniziativa è diventata presto famosa sul territorio nazionale: i soggiorni gratis dai 100 iniziali sono diventati oltre 350, a fronte di circa 2000 richieste. I turisti “prescelti” arriveranno a Macchiagodena tra il 18 giugno e il 12 dicembre: nel loro bagaglio dovrà esserci obbligatoriamente un libro corredato di apposita dedica alla comunità.

Il piccolo comune molisano è una realtà molto attiva nel settore della cultura e ora, grazie a Genius Loci, anche nel turismo. Macchiagodena è una delle sedi dell’iniziativa Borghi della lettura, il progetto nazionale che punta a promuovere la lettura attraverso iniziative che valorizzano il territorio. Cuore del progetto, le biblioteche, che vengono anche create da zero con iniziative come book crossing, tronchi-libreria, bibliocabine e altre forme di street art.

Macchiagodena è anche attivo nell’organizzazione del progetto La Divina Commedia in 100 borghi, progetto ideato dall’attore Matteo Fratarcangeli in omaggio a Dante Alighieri, a 700 anni dalla morte. Per il sindaco costruire una realtà di turismo viva e propositiva è un imperativo morale:

“Il nostro motto è costruire intorno ai beni di cui disponiamo come società. Ci siamo riusciti con i libri, ora vogliamo farlo valorizzando le nostre origini”.

Turismo 2021, tra ambiente e voglia di disconnessione

Gli italiani, dopo un anno di restrizioni, sognano una vacanza più di altri piaceri come una cena al ristorante (almeno il 47%). A pensare all’estate sono soprattutto i giovani tra i 19 e i 34 anni, tra i primi a prenotare soggiorni (il 19%), nonostante la campagna vaccinale a loro rivolta sia appena cominciata.

Le mete preferite dai vacanzieri italiani rispecchiano il desiderio di disconnessione ed evasione. Il 28% degli italiani preferisce un tipo di turismo tranquillo e isolato come la montagna o la campagna. Il 30% degli intervistati sarebbe disposto anche a pagare un po’ di più per godere di un tipo di turismo sostenibile. La voglia di disconnessione legata alle vacanze si riflette soprattutto nelle risposte delle donne: il 32% si dichiara disposta a “disconnettersi” per godersi un po’ di relax dal digitale.

Le opinioni degli italiani in merito a turismo e vacanze, quindi, sembrano puntare alle realtà di prossimità e a ciò che possono garantire in termini di tranquillità e contatto con la natura. Le realtà come Macchiagodena sono pronte per l’exploit estivo: ma tutto il settore turismo italiano si sta preparando alla ripartenza.

Le iniziative per l’estate della ripartenza

Da nord a sud, il turismo italiano scalda i motori e presenta diverse iniziative per attrarre visitatori. In Piemonte c’è la possibilità di triplicare il soggiorno acquistando una prima notte tramite voucher. La regione ha inoltre aperto agli smart worker esteri con l’iniziativa Holiday Working. La Liguria lancia Labirinti in Liguria, un gioco interattivo che permette di curiosare tra i borghi tramite un’app. Punta sul digitale anche la Campania, che grazie all’app MyPompeii permette ai turisti di visitare il parco archeologico da casa.

L’Abruzzo punta sugli amanti della bicicletta con Bike to coast, la ciclovia di oltre cento chilometri sulle vie verdi dell’Adriatico. Anche la Calabria investe sulle buone gambe degli italiani con Kalabria Coast to Coast, il percorso di trekking e biking nell’entroterra calabrese.

Il turismo italiano omaggia anche gli operatori sanitari impegnati nella campagna vaccinale. In Campania saranno offerti dieci soggiorni gratuiti agli operatori sanitari dell’Asl Napoli 2 Nord. Saranno previsti anche sconti del 20% per tutto il personale del Sistema sanitario italiano su tutti i soggiorni, a esclusione del periodo tra il 6 e il 22 agosto.

Leggi anche:

Quando il nomadismo digitale apre nuove vie al turismo

Turismo Italia: i consigli del Censis per ripartire dopo il Covid-19

Le misure che potrebbero promuovere il turismo in tempi di Covid

Lavoro da remoto e turismo, un’accoppiata vincente. Anche per l’Italia

ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER e RICEVI L'ESTRATTO GRATUITO del primo libro mai scritto in Italia sul Giornalismo Costruttivo!