Il test degli anticorpi contro il Covid-19 potrà essere usato in casa.

Ogni giorno, da un anno a questa parte, sentiamo parlare del numero dei contagiati dal coronavirus nel mondo. Altrettanto spesso si fa riferimento ai test molecolari o antigenici per controllare la diffusione del virus. A questo proposito c’è un modo per verificare chi è protetto dal Covid-19 rispetto a chi è, invece, vulnerabile al virus. Stiamo parlando del nuovo test per rilevare gli anticorpi contro il coronavirus sia in chi ha avuto il Covid-19 sia in chi ha ricevuto il vaccino. È il risultato di un gruppo di ricerca internazionale coordinato dall’Università di Oxford. Ma come funziona?

Come funziona il nuovo test degli anticorpi contro il Covid-19 made in UK

Il test è stato pensato per ricercare la presenza degli anticorpi che attaccano il virus che provoca il Covid-19. Per far ciò, non sarà più necessario ricorrere al laboratorio e attendere molto tempo prima di avere i risultati. Infatti, basta una goccia di sangue, estratta con una piccola puntura dal dito, e un semplice kit per verificare in maniera rapida la presenza di anticorpi contro il virus, usando un reagente economico.

Attiva la tua membership e ricevi buone notizie ogni settimana!Non perderti questa Offerta Limitata (solo per i primi 100)
  • Newsletter settimanale
  • Sconti sui prossimi eventi live
  • eBook gratuiti

Il risultato lo si ottiene dopo una sola ora. Tutto ciò è possibile perché il test degli anticorpi anti-Covid-19 sfrutta la capacità dell’anticorpo di legare fra loro più globuli rossi. Perciò, potremo vedere a occhio nudo la presenza o meno di un’intensa colorazione rossastra nel test che indicherà l’eventuale esistenza di questo legame e, quindi, degli anticorpi contro il Covid-19.

In un primo momento il test è stato sperimentato sui pazienti affetti dalla malattia causata dal coronavirus. L’obiettivo è, però, quello di usarlo per capire se chi ha ricevuto il vaccino anti-Covid-19 ha prodotto in maniera significativa gli anticorpi; in caso contrario, sarà possibile intervenire con una dose di richiamo, chiamata booster, del vaccino. Su una scala più ampia, questo test degli anticorpi contro il Covid-19 aiuterà tanto i politici quanto i ricercatori a comprendere il livello di immunità raggiunto dalla popolazione contro il coronavirus.

Un test veloce, economico e portatile

Sono queste le caratteristiche principali del nuovo test per rilevare le difese immunitarie. Per via della sua facilità d’uso, il test degli anticorpi contro il Covid-19 può essere usato comodamente a casa. Questo metodo di analisi, oltre a essere più rapido, è anche più economico da produrre rispetto a quello classico eseguito in laboratorio.

C’è un parametro che si considera quando si parla delle analisi degli anticorpi. È l’affidabilità che, in questo test, è pari al 90%, mentre il rischio di identificare i falsi positivi è meno dell’1%. Il nuovo test anticorpale contro il Covid-19, con le varie versioni di reagente, è anche in grado di rilevare la presenza degli anticorpi contro le varianti del coronavirus. L’obiettivo dichiarato è quello di controllare l’andamento della pandemia e, nello stesso tempo, di fornire nuovi strumenti per proteggere la popolazione.

Gli stessi obiettivi che, del resto, si vogliono raggiungere con gli anticorpi monoclonali.

Leggi anche:

Resistenti al Covid: si cerca il segreto di chi vince il mostro senza combatterlo

Vaccini Covid-19: facciamo il punto della situazione

Gli anticorpi contro il Covid-19 potrebbero proteggerci dalle varianti

La cura per le malattie infettive virali che potrebbe cambiare il nostro futuro

ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER e RICEVI L'ESTRATTO GRATUITO del primo libro mai scritto in Italia sul Giornalismo Costruttivo!